Le Geochelone o Tartarughe Giganti

Le geochelone possono arrivare fino oltre un metro
Le geochelone possono arrivare fino oltre un metro

Le Geochelone o Tartarughe giganti possono arrivare fino a oltre un metro anche se in media misurano 50/60 cm: sono effettivamente grosse! E poi il peso… possono arrivare a pesare anche 40-50 chili. Non sono per niente facili da trovare. In più sono molto costose: si possono pagare anche 2-3000 euro, ma sono animali che possiamo considerare da compagnia. Per averle in casa servono terrari molto grandi che possono occupare anche intere stanze e devono anche essere attrezzati con potenti impianti di luce che possano riprodurre l’ambiente africano.

Sono animali molto impegnativi

Le Geochelone, animali impegnativi
Le Geochelone, animali impegnativi

E anche per l’alimentazione è molto impegnativa: anche se è un animale erbivoro, le spese di frutta e verdura sono notevoli. Sono animali da alimentare con grosse quantità di fibre, quindi potremmo somministrare: lattuga, indivia, radicchio, segale, spinaci, carote, zucchine, cetrioli, mentre andrà somministrata con cura la frutta che se in quantità eccessive può dare problemi all‘apparato digerente. Assolutamente vietato somministrare pasta, carne, pane e suoi derivati.

La Geochelona pesa su un bilancio familiare

Le Geochelone hanno bisogno di molto cibo
Le Geochelone hanno bisogno di molto cibo

Quando parliamo di spesa, non ci riferiamo solo al cibo, perché questi rettili sono una spesa anche dal punto di vista dell’habitat… Il mantenimento dell’habitat deve essere studiato ad hoc e prevede significative spese che sono dovute, in massima parte, al consumo di energia elettrica per le lampade che assicurano l’illuminazione corretta ed il riscaldamento dell’ambiente durante i mesi invernali. Da considerare a parte sono le eventuali spese veterinarie. Queste tartarughe “giganti” sono solite praticare il basking (ndr. scaldarsi al sole) di prima mattina, per poi incamminarsi lentamente alla ricerca di cibo. Nelle ore più calde e nelle notti fredde si rifugiano in tane profonde da loro stesse realizzate, oppure occupano tane abbandonate da altri animali.

La difficoltà nel tenere in casa una Geochelona

Le geochelone o tartarughe giganti

Essendo molto abili nello scavare sono capaci di creare gallerie molto profonde, dove trovano umidità e riparo per proteggersi e regolare così la temperatura corporea. Le parassitosi gastrointestinali e le tecnopatie, cioè la cattiva gestione di questi animali… per esempio un alto tasso umidità… le fa vivere con grandi difficoltà. Le geochelone sono bellissime ma visto i costi per nutrirle e quelli per creare loro le condizioni ottimali per l’habitat ci vuole un’assoluta dedizione. Va comunque detto che vivono anche ‘indoor’ cioè all’interno di case e appartamenti.

Please follow and like us:
error
Follow by Email
Facebook
Facebook
INSTAGRAM